DOMICILIAZIONI E COLLABORAZIONI

Lo Studio Legale Ruffinotti offre ai Colleghi un servizio di domiciliazione in ambito civilistico, oltre a sostituzioni per udienze e adempimenti di cancelleria, sul Foro di Roma nonché per il Tribunale Amministrativo Regionale.

 

Altresì, lo studio e i suoi Partners propongono assistenza e collaborazione a Colleghi per la trattazione di contenziosi in materia bancaria e finanziaria.

TARIFFARIO

A) CAUSE AVANTI IL GIUDICE DI PACE, per tutte le fasi (introduttiva, istruttoria e decisoria):​

  1. sino ad Euro 2.000,00: € 200,00
  2. da 2.000,01 a 5.000,00: € 300,00
  3. da 5.000,01 fino a 25.000,00: € 500,00

B) CAUSE AVANTI IL TRIBUNALE:

  1. il 20% dell’importo previsto dai parametri forensi per le fasi processuali svolte

C) PROCEDURE ESECUTIVE:

  1. mobiliari, per consegna, per obblighi di fare o presso terzi: da un minimo di € 200,00 ad un massimo di € 500,00
  2. immobiliari: da un minimo di € 200,00 ad un massimo di€ 600,00

D) PROCEDIMENTI CAUTELARI , SPECIALI O NON CONTENZIOSI:

  1. per analogia ai compensi previsti per i procedimenti ordinari

E) PROCEDURE FALLIMENTARI:

  1. come per le procedure esecutive immobiliari (C2)

F) COMPENSO PER SINGOLI INCOMBENTI:

  1. Partecipazione ad Udienza di mero rinvio € 50
  2. Partecipazione ad Udienza trattazione / istruttoria: € 100
  3. Partecipazione ad Udienza di discussione € 100
  4. Per ogni accesso a cancellerie / segreterie / Unep / Altri uffici: € 40
  5. Elezione di domicilio semplice (una tantum): € 50

G) MEDIAZIONE CIVILE

Per la sostituzione agli incontri nelle procedure di mediazione ex D.lgs 28/2010 ed ai relativi incombenti sono dovuti i seguenti importi a titolo di compenso:

  1. deposito domanda di mediazione/deposito adesione/accesso alla segreteria dell’Organismo/corrispondenza informativa: € 40;
  2. partecipazione incontro di mediazione: da € 100 a € 300 (per ciascun incontro, a seconda della complessità e, comunque, con esclusione dell’attività di redazione dell’accordo)

Il presente tariffario si applica in assenza di diverso accordo sul compenso raggiunto con il dominus.

 

Nei compensi per le domiciliazioni (A, B, C, D, E) è compresa l’attività di cancelleria, richiesta e ricezione notifiche (salvo spese vive) e informativa al dominus riguardante la pratica affidata.

 

Tutti gli importi si intendono al netto di rimborso forfettario 15%, ed oneri fiscali e previdenziale.

Hai bisogno di un legale?

Contattaci subito, risolveremo il tuo problema

miglior avvocato a roma Matteo Ruffinotti
Chiudi il menu